22 Ottobre 2019

Chi siamo

Presidente: Antonio Anastasio e-mail: a.anastasio@cesintell.it
Vice-presidente: dott. Raffaello D’Ettore e-mail: r.dettore@cesintell.it
Coordinatore didattico: Stefano Scaini e-mail: s.scaini@cesintell.it
Addetto stampa e pubbliche relazioni dott.Francesco Ferrara e-mail: f.ferrara@cesintell.it

CeSIntell, nasce dalla volontà e dall’entusiasmo di un gruppo di appassionati. Una realtà senza scopo di lucro, composta da ricercatori, esperti e accademici, finalizzata a promuovere gli studi, ricerche e la discussione attorno al tema della sicurezza.

Si rivolge a un pubblico di specialisti del settore, sia in ambito civile che militare, ma anche tutti quelli che vogliano entrare maggiormente in contatto con il tema della sicurezza.

Tale Associazione si colloca nell’ampio spazio culturale, in particolare formativo, intende utilizzare, in primo luogo, l’esperienza acquisita nel mondo della sicurezza professionale, per offrire a tutti quelli che ne condividono le finalità, associati e non, un supporto al loro impegno professionale nelle diverse estrinsecazioni del mondo culturale con particolare riferimento al settore formativo.

Il Centro Studi di Intelligence si adopera di formare figure professionali in grado di percepire le nuove minacce della sicurezza sia in ambito pubblico che privato, attraverso percorsi di studio e pratica di alto livello in collaborazione con i maggiori esperti del settore.

Finalità Istituzionali

Il CeSIntell può dare il suo supporto e collaborazione a confederazioni, enti ed organismi aventi scopi affini a quelli statutari. Il CeSIntell svolge le seguenti attività che vengono descritte a titolo puramente indicativo e non esaustivo:

  • effettuare studi, ricerche e progetti inerenti alla sicurezza territoriale, i rischi convenzionali e non convenzionali;
  • realizzare studi e analisi del rischio per la pianificazione di operazioni di contingenza da parte di enti pubblici e privati;
  • promuovere, incontri, convegni, seminari e realizzare con le istituzioni nazionali, sovranazionali ed internazionali allo scopo di approfondire le politiche di cooperazione destinate a garantire la protezione, la difesa e la sicurezza interna ed internazionale;
  • promuovere e organizzare corsi di formazione;
  • attuare ogni altra iniziativa volta al raggiungimento delle finalità istituzionali, anche mediante alleanze e collaborazioni con altri enti pubblici e privati;